Presenze massoniche a Pavia in etÓ francese.

Il caso pavese.

Terenzio Sarasso p. 117 - Annuali di Storia Pavese - n. 21, 1992

(Il saggio rappresenta realtÓ massoniche e figure di primo piano nell'attivitÓ della Massoneria lombarda e pavese, specialmente in ambito universitario, tra Sette e Ottocento.)

La prima presenza della Libera Muratoria in territorio lombardo Ŕ fatta risalire alla prima metÓ del secolo XVIII dal maggiore storico della Massoneria italiana, Pericle Maruzzi, pi¨ noto con lo pseudonimo "A.P. Azzurri", in una serie di saggi comparsi sulla rivista massonica "Lumen viatae" negli anni compresi tra il 1956 e il 1959. Infatticabile

Note:

(1) EUGENIO BONVICINI, L'esoterismo massonico, in La libera muratoria, Milano 1978, p. 204.